Amministratori locali: in G.U. il Decreto che dispone l’aumento delle indennità spettanti ai Sindaci dei Comuni fino a 3.000 abitanti

Amministratori locali: in G.U. il Decreto che dispone l’aumento delle indennità spettanti ai Sindaci dei Comuni fino a 3.000 abitanti

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 194 del 4 agosto 2020 il Decreto 23 luglio 2020 con cui il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha disposto l’incremento dell’indennità di funzione dei Sindaci dei Comuni fino a 3.000 abitanti delle Regioni a Statuto ordinario.

Il Dm. Interministeriale modifica il previgente Dm. n. 119, emanato il 3 aprile 2000 dal Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica (“Regolamento recante norme per la determinazione della misura dell’indennità di funzione e dei gettoni di presenza per gli Amministratori locali, a norma dell’art. 23 della Legge 3 agosto 1999, n. 265”), incrementando le indennità in parola fino all’85% della stessa indennità stabilita per i Sindaci dei Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti.

Come precisato dall’art. 1, gli aumenti decorrono dal 1° gennaio 2020. Resta ferma però la riduzione del 10% di cui all’art. 1, comma 54, della Legge n. 266/2005.

L’art. 2 dispone che, a titolo di concorso alla copertura delle spese extra che graveranno in capo agli Enti Locali che rientrino nei parametri individuati dal Decreto, sia loro concesso, a partire dal 2020, un contributo annuo nella misura di cui all’Allegato “A” del Decreto medesimo.

I Comuni beneficiari dei contributi in parola sono tenuti, in applicazione dell’art. 2, comma 2, a riversare sul Capo XIV – Capitolo 3560 “Entrate eventuali diverse del Ministero dell’Interno” – art. 03 “Recuperi, restituzioni e rimborsi vari”, l’importo del contributo non utilizzato nell’esercizio finanziario, per la copertura del maggior onere relativo all’incremento dell’indennità di funzione del Sindaco.


Related Articles

Bando “Sport e periferie 2020”: slitta al 30 ottobre 2020 il termine per richiedere contributi fino a 700.000 Euro per gli Impianti sportivi

Slitta di un mese il termine ultimo per aderire al Bando “Sport e periferie 2020” e richiedere così i contributi

“Legge di bilancio 2020”: la Camera dei Deputati approva il testo definitivo con voto di fiducia

Nella notte tra lunedì 23 dicembre 2019 e martedì 24 dicembre 2019 passa la “Legge di bilancio 2020-2022” ottenendo il

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.