Anac: apportate modifiche al Regolamento del Casellario Informatico

Anac: apportate modifiche al Regolamento del Casellario Informatico

Lo scorso 4 settembre 2020 è stato pubblicato sul sito dell’Anac il Regolamento del Casellario Informatico dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, con le modifiche deliberate, in data 29 luglio 2020, dal Consiglio dell’Autorità. 

Rispetto al precedente Regolamento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie generale n. 262 dell’8.11.2019, sono state apportate modifiche all’art. 8, comma 2, lett. l), per quanto riguarda la Sezione B del Casellario, area riservata alle Stazioni appaltanti e alle Soa. In base alla nuova disciplina, tale Sezione contiene anche “le comunicazioni effettuate dalle Autorità giudiziarie competenti in merito all’applicazione di misure cautelari nell’ambito di procedimenti per l’accertamento di reati correlati allo svolgimento dell’attività di impresa, comunque rientranti nell’Elenco di cui all’art. 80, comma 1, del ‘Codice’, nei confronti di persone fisiche che rivestono, all’interno degli operatori economici, ruoli rilevanti ai sensi dell’art. 80, comma 3, del ‘Codice’”.

E’ stato inoltre aggiunto l’art. 34-bis che disciplina il procedimento per l’annotazione nel Casellario delle misure cautelari personali applicate da parte dell’Autorità giudiziaria nell’ambito di procedimenti per l’accertamento di reati correlati allo svolgimento dell’attività di impresa e rientranti nell’Elenco di cui all’art. 80, comma 1, del Dlgs. n. 50/2016.


Related Articles

Appalti e concessioni: serve la procedura competitiva

Nella Sentenza n. 12488 del 10 dicembre 2014 del Tar Lazio, i Giudici laziali si esprimono sull’obbligo di attivare una

Assunzioni Polizia municipale: calcolo spesa anno 2016

Nella Delibera n. 42 del 14 giugno 2019 della Corte dei conti Emilia Romagna, il Commissario straordinario di un Comune,

Pantouflage: si applica anche ai dipendenti della P.A. competenti ad elaborare atti endoprocedimentali

L’Autorità nazionale Anticorruzione ha chiarito, con il Parere AG 74 del 21 ottobre 2015, che le prescrizioni ed i divieti

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.