Anticorruzione: l’Ocse avvia la consultazione sulle indicazioni in materia di integrità nel Settore pubblico

Anticorruzione: l’Ocse avvia la consultazione sulle indicazioni in materia di integrità nel Settore pubblico

L’Ocse sta sviluppando una strategia Anticorruzione globale per sostenere prosperità e benessere attraverso l’effettiva attuazione di un Sistema di integrità globale e proposto l’aggiornamento della propria raccomandazione sul miglioramento della condotta etica nel servizio pubblico – “Oecd Recommendation on Public Integrity”. A renderlo noto, con il Comunicato 10 marzo 2016 pubblicato sul proprio sito istituzionale, è l’Anac, che si è fatta portavoce della posizione italiana sul tema, in collaborazione con il Dipartimento della Funzione pubblica.

Il Documento è suddiviso in quattro Sezioni: una dedicata alle definizioni dei termini chiave e le altre relative a sistema di integrità, cultura dell’integrità ed effettiva responsabilità.

La bozza è ancora in fase di elaborazione e quindi soggetta a modifiche attraverso un processo di consultazione pubblica. Dunque, l’Ocse invita tutte le persone e organizzazioni interessate a sottoporre, entro il 22 marzo 2016, le proprie osservazioni sulla bozza di raccomandazione inviandole all’indirizzo mail GOVintegrity@oecd.org.


Related Articles

Tari: quota variabile della tariffa

Nella Delibera n. 139 del 9 maggio 2018 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto se sia possibile, anche in

Nuova contabilità Accrual per tutta la P.A.: Parere Arconet per possibile introduzione, in attuazione del “Pnrr”

Nella Riunione del 13 aprile 2022, la Commissione Arconet ha fornito un Parere sulla Proposta di statuizione del Quadro concettuale