Appalti: disponibili nuovi strumenti per fugare dubbi su intermediari finanziari che prestano garanzie fideiussorie

Appalti: disponibili nuovi strumenti per fugare dubbi su intermediari finanziari che prestano garanzie fideiussorie

Con il Comunicato del Presidente datato 21 ottobre 2015 e pubblicato il 10 novembre sul proprio sito istituzionale, l’Anac ha integrato il proprio Comunicato 1° luglio 2015 con cui erano state fornite indicazioni alle stazioni appaltanti e agli operatori economici in tema degli intermediari autorizzati a rilasciare le garanzie a corredo dell’offerta previste dall’art. 75 e le garanzie definitive di cui all’art. 113 del Dlgs. n. 163/06 costituite sotto forma di fideiussioni.

L’Autorità ha informato che la Banca d’Italia ha recentemente introdotto, alla luce del mutato quadro normativo di riferimento, alcune modifiche alla Sezione relativa alle finanziarie del proprio sito internet. L’Autorità, nel richiamare le stazioni appaltanti sui rischi derivanti da garanzie fideiussorie emesse da soggetti non autorizzati, ha invitato le stesse, in caso di dubbi sulla natura dell’intermediario finanziario che presta la garanzia, a consultare le seguenti pagine del sito della Banca d’Italia:

– http://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/intermediari/index.html
-http://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/avvisi-pub/garanzie-finanziarie/
-http://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/avvisi-pub/soggetti-non-legittimati/Intermediari_non_abilitati.pdf.

Inoltre, accertata anche la diffusione del fenomeno del rilascio di polizze fideiussorie da parte di Imprese di assicurazioni non autorizzate, ha invitato le stazioni appaltanti e gli operatori economici a consultare gli Elenchi delle Imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia, il Registro unico degli intermediari assicurativi, l’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea e gli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o Società non autorizzate”, accessibili sul sito internet dell’Ivass nella pagina denominata “per il consumatore”: http://www.ivass.it/ivass/imprese_jsp/HomePage.jsp.


Related Articles

Ici: esenzione per attività istituzionali solo per le funzioni pubbliche e le attività di servizio pubblico dell’Ente Locale

Nella Sentenza n. 10809 del 25 maggio 2016 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda la sottoposizione ad Ici

Anac: approvato l’Aggiornamento del “Piano nazionale anticorruzione”

Il Consiglio dell’Anac ha approvato, con la Determinazione n. 12 del 28 ottobre 2015 pubblicata il 2 novembre 2015,  l’Aggiornamento

Tari: chiarimenti dal Mef sulla corretta modalità di calcolo della parte variabile

Con la Circolare n. 1/DF del 20 novembre 2017 il Mef fornisce chiarimenti in ordine al calcolo della parte variabile