Appalti e Lavori pubblici: disponibile una funzionalità per pubblicare le informazioni sugli affidamenti in conformità con le norme sulla Trasparenza

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione pubblica, ha reso noto, con il Comunicato 27 gennaio 2014 pubblicato sul proprio sito, che è disponibile on line la nuova funzionalità di “Amministrazione Trasparente” che consente di generare il file in formato “xml” contenente i dati e le informazioni sugli affidamenti.

La nuova interfaccia è stata messa a disposizione gratuitamente grazie a un Protocollo d’Intesa sottoscritto dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione e la “Gazzetta Amministrativa”. “In particolare – si legge nella Nota – le Amministrazioni che utilizzano ‘Amministrazione Trasparente’ – distribuito gratuitamente dalla Gazzetta Amministrativa per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione pubblica – nella Sezione di Livello 1 ‘Bandi di Gara e contratti’ prevista dall’art. 37 del Dlgs. n. 33/2013 è stata attivata una nuova interfaccia di caricamento dei dati che genera il file conforme alle disposizioni sancite dall’art. 1, comma 32, Legge n. 190/12 nonché alle specifiche tecniche stabilite dall’Avcp (Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture). L’applicativo consente poi l’esportazione del file per la pubblicazione sul sito istituzionale dell’Amministrazione affinché si proceda entro il 31 gennaio p.v. nella comunicazione all’Avcp dell’Url di riferimento coincidente con l’indirizzo del sito web istituzionale dell’Amministrazione”.


Tags assigned to this article:
appalti

Related Articles

Appalti: nuove “Linee guida” Anac su finanza di progetto e affidamento concessioni lavori pubblici 

L’Anac ha pubblicato il 2 ottobre 2015, sul proprio sito istituzionale, 2 Determinazioni in materia di appalti. La prima –

Polizze fidejussorie: istituito Tavolo tecnico tra Anac, Banca d’Italia, Ivass e Agcm

Con il Comunicato-stampa 16 febbraio 2016, l’Anac ha reso noto di aver costituito, assieme a  Banca d’Italia, Istituto per la

Gare pubbliche: fino all’emanazione del Decreto istitutivo della nuova “Banca dati nazionale”, per le verifiche dei requisiti il riferimento resta l’Avcpass

In attesa dell’emanazione della nuova “Banca dati nazionale degli operatori economici” per la verifica del possesso dei requisiti per la

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.