Appalti: il collegamento sostanziale fra Imprese si può ravvisare nel caso di intensi intrecci societari e familiari fra più Società concorrenti

Appalti: il collegamento sostanziale fra Imprese si può ravvisare nel caso di intensi intrecci societari e familiari fra più Società concorrenti

L’art. 38, lett. m-quater ), del “Codice dei contratti pubblici” costituisce causa ostativa di partecipazione alle procedure di gara nel caso in cui più Imprese siano fra loro in rapporto di controllo o collegamento sostanziale (ai sensi dell’art. 2359 Cc.), ove tale situazione di fatto comporti l’imputabilità delle offerte rese nella medesima gara ad un medesimo centro decisionale.

Non è quindi vietata, in sé, la partecipazione alla medesima procedura di imprese fra loro in detti rapporti, purché le stesse non abbiano previamente (e illecitamente) concordato fra loro l’importo dell’offerta da produrre in gara. Tale condotta, volta ad

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Deroga al principio della massima concorrenzialità nell’affidamento dei contratti pubblici

Consiglio di Stato, Sez. III, 23 settembre 2019 n. 6302 Le consultazioni preliminari sono lo strumento per accertare l’eventuale infungibilità

Superamento delle barriere architettoniche: per l’applicazione dell’aliquota Iva al 4% rileva la natura oggettiva del servizio

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 3 del 13 gennaio 2020, ha fornito chiarimenti in ordine

“Pareggio di bilancio”: emanato il Decreto che ripartisce gli spazi finanziari per il 2017

É stato pubblicato sul sito ufficiale della Ragioneria generale dello Stato il Dm. n. 41337 del 14 marzo 2017 (in