Appalti: la produzione di una polizza fideiussoria inesistente ai fini della stipula del contratto di appalto comporta la decadenza dall’aggiudicazione dell’Impresa

Appalti: la produzione di una polizza fideiussoria inesistente ai fini della stipula del contratto di appalto comporta la decadenza dall’aggiudicazione dell’Impresa

Il principio espresso dal Consiglio di Stato, Sezione V, con la Pronuncia 23 febbraio 2015, n. 844, si riferisce ad una fattispecie di produzione tardiva, da parte dell’Impresa aggiudicataria, delle polizze fideiussorie propedeutiche alla stipula del contratto, successivamente all’aggiudicazione.

Concesso infatti dall’Ente un termine di 10 giorni per tale produzione, era stato prodotto solo uno schema di polizza, di dubbia veridicità, in luogo della polizza definitiva, poi successivamente integrato con una polizza assicurativa stipulata con altro soggetto (ma ormai tardivamente).

La condotta complessiva dell’Impresa ha quindi indotto l’Ente a ritenerla sostanzialmente inaffidabile, e ha di conseguenza valutato il venir meno

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di stabilità 2015”: tutti i contenuti della Manovra di interesse per gli Enti Locali

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 300 del 29 dicembre 2014 (S.O. n. 99), ed è in vigore dal 1°

Uno Stato membro può stabilire condizioni che limitino le opportunità delle autorità pubbliche di concludere operazioni “in house”

Avvocato Generale Gerard Hogan, 7/5/2019 n. C-285/18 Uno Stato membro può stabilire condizioni supplementari che limitino le opportunità delle autorità

Pagamento diretto dei subappaltatori: qual è il comportamento da adottare dal punto di vista Iva e della verifica sulla tracciabilità?

Il quesito: “E’ corretto, a seguito di inadempienza di pagamento dell’appaltatore nei confronti dei sub-appaltatori, rilasciare certificato di pagamento procedendo