Appalti e Lavori pubblici: in G.U. le “Linee-guida” sulle funzioni di Direttore dei lavori e Direttore dell’esecuzione

Appalti e Lavori pubblici: in G.U. le “Linee-guida” sulle funzioni di Direttore dei lavori e Direttore dell’esecuzione

Con l’atteso Decreto 7 marzo 2018, n. 49, pubblicato sulla G.U. n.111 del 15 maggio 2018, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato le “Linee-guida” sulle modalità di svolgimento delle funzioni del Direttore dei lavori e del Direttore dell’esecuzione.

Le linee di indirizzo sono state emanate in attuazione dell’art. 111, comma 1, del “Codice dei Contratti pubblici” ed entreranno in vigore il 30 maggio 2018.

Attraverso il Provvedimento in commento sono state individuate, tra le altre cose:

  • modalità e tipologie di atti che devono essere adottate dal Direttore dei lavori per svolgere la sua attività in modo trasparente ed efficiente;
  • modalità di svolgimento delle verifiche di conformità in corso di esecuzione e finale e relative tempistiche;
  • indicazioni relative all’attività di controllo tecnico contabile dell’esecuzione del contratto stipulato dalla stazione appaltante.

Related Articles

Immigrazione: siglata la “Carta per la buona accoglienza”, nello “Sprar” la chiave per gestire l’emergenza

“Per superare la fase emergenziale dell’accoglienza e arrivare a strutturare un sistema stabile ed efficace, la strada è quella di

“Piattaforma certificazione crediti”: chiarimenti sulla comunicazione dei debiti non estinti nel 2015

Con il Comunicato 1° febbraio 2016, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha precisato che l’obbligo di comunicare i debiti

Uso per fini privati del fax dell’Ufficio: si tratta di abuso di ufficio

Nella Sentenza n. 22800 del 24 aprile 2016 della Corte di Cassazione, un Agente scelto della Polizia di Stato aveva