Appalti e Lavori pubblici: in G.U. le “Linee-guida” sulle funzioni di Direttore dei lavori e Direttore dell’esecuzione

Appalti e Lavori pubblici: in G.U. le “Linee-guida” sulle funzioni di Direttore dei lavori e Direttore dell’esecuzione

Con l’atteso Decreto 7 marzo 2018, n. 49, pubblicato sulla G.U. n.111 del 15 maggio 2018, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato le “Linee-guida” sulle modalità di svolgimento delle funzioni del Direttore dei lavori e del Direttore dell’esecuzione.

Le linee di indirizzo sono state emanate in attuazione dell’art. 111, comma 1, del “Codice dei Contratti pubblici” ed entreranno in vigore il 30 maggio 2018.

Attraverso il Provvedimento in commento sono state individuate, tra le altre cose:

  • modalità e tipologie di atti che devono essere adottate dal Direttore dei lavori per svolgere la sua attività in modo trasparente ed efficiente;
  • modalità di svolgimento delle verifiche di conformità in corso di esecuzione e finale e relative tempistiche;
  • indicazioni relative all’attività di controllo tecnico contabile dell’esecuzione del contratto stipulato dalla stazione appaltante.

Related Articles

Clausola esclusione automatica: inammissibile per l’offerta con costo orario personale inferiorea quanto stabilito daTabelle ministeriali

Nella Delibera n. 1092 del 26 ottobre 2016 dell’Anac, viene contestata la legittimità dell’operato di una stazione appaltante che ha

Previsioni economiche: per la Commissione europea la crescita del Pil italiano 2016 sarà dello 0,7%

Per la Commissione europea il Pil italiano crescerà dello 0,7% quest’anno e il debito raggiungerà quota 132,8%. E’ quanto si

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza: deve essere garantita autonomia e indipendenza

Anac, Delibera n. 59 del 1° febbraio 2017 Nella fattispecie in esame, viene contestato l’atto di un Cda che dispone