Appalti pubblici: firmato il Decreto per la digitalizzazione

Appalti pubblici: firmato il Decreto per la digitalizzazione

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) ha firmato il Decreto che definisce le modalità e i tempi di introduzione dell’obbligatorietà dei metodi e degli strumenti elettronici di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture nelle stazioni appaltanti, al fine di razionalizzare le attività di progettazione e le relative verifiche.

Come si legge nel Comunicato del Ministero 1° dicembre 2017, il Decreto è il risultato di un lavoro complesso e approfondito, avviato da una Commissione appositamente istituita dal Dicastero e composta da rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di Anac, AgID, delle Università degli Studi di Brescia, Sapienza

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Dipendenti di un Consorzio: preclusa la mobilità verso la P.A.

La Corte dei conti Emilia Romagna, con la Delibera n. 126 del 27 luglio 2015, prende in esame la richiesta

Procedimento amministrativo: il Mef pubblica la “Carta dei servizi” per l’assistenza tecnica dinanzi le Commissioni tributarie

Il Mef, Direzione della Giustizia tributaria, ha pubblicato, con Comunicato 29 settembre 2015,  la “Carta dei servizi per il procedimento

“Fabbisogni standard”: dal 2015 saranno usati per la ripartizione del “Fondo di solidarietà”

Giá dal 2015 sarà possibile utilizzare i  “fabbisogni standard” per la ripartizione di almeno una parte del “Fondo di solidarietà