Appalti: vanno sempre indicati nell’offerta economica gli oneri aziendali di sicurezza per gli appalti di lavori

Appalti: vanno sempre indicati nell’offerta economica gli oneri aziendali di sicurezza per gli appalti di lavori

È stato uno dei contrasti giurisprudenziali più accesi degli ultimi tempi ed ha finalmente trovato risoluzione netta ed univoca nella Pronuncia dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato 20 marzo 2015, n. 3.

Ecco il principio di diritto enunciato: “nelle procedure di affidamento di lavori i partecipanti alla gara devono indicare nell’offerta economica i costi interni per la sicurezza del lavoro, pena l’esclusione dell’offerta dalla procedura anche se non prevista nel bando di gara”.

L’obbligo di indicare nell’offerta economica del concorrente ad una gara pubblica gli oneri aziendali di sicurezza è stato qui confermato per le gare di lavori

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge Delrio”: la norma che ridetermina il numero di Consiglieri e Assessori non trova applicazione negli Enti Locali sardi

  Nella Delibera n. 125 del 27 ottobre 2016 della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco ha richiesto un parere

Trasferimenti erariali: al via i finanziamenti per messa in sicurezza, riqualificazione o costruzione di nuovi Asili nido e Scuole dell’infanzia

Con Decreto interministeriale 22 marzo 2021, emanato del Direttore centrale per la Finanza locale del Ministero dell’Interno e del Direttore

Società pubbliche: il Giudice amministrativo chiarisce che occorre un patto scritto per determinare se sussiste il controllo pubblico previsto dal Tusp

Il Tar Emilia-Romagna (n. 858 del 10 dicembre 2020) sostiene che per determinare se una Società è a controllo pubblico