Appalto integrato: è inammissibile l’offerta economica pari a zero per la progettazione

Appalto integrato: è inammissibile l’offerta economica pari a zero per la progettazione

Il Tar Campania Napoli, Sezione I, con la Pronuncia 4 marzo 2015, n. 1394, torna sul tema delle offerte economiche pari a zero negli appalti pubblici, ribadendo che queste costituiscono fattore di non serietà delle stesse, e che devono quindi essere considerate inammissibili.

Nel caso oggetto della Sentenza, l’offerta del concorrente poi risultato aggiudicatario ha previsto un ribasso con riferimento all’importo dei lavori, e un importo pari a zero per la progettazione esecutiva (ribasso del 100%).

L’Ente ha aggiudicato a detta Impresa l’appalto, ma il Tar ritiene che avrebbe invece dovuto escluderla dalla procedura: “deve essere considerata inammissibile per

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Incentivi per attività tecniche relative ad opere pubbliche: i limiti alla luce del nuovo “Codice degli Appalti”

Nella Delibera n. 184 del 5 luglio 2016 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede, se alla luce del

Incarichi in Enti e Società controllate: limiti al conferimento per i lavoratori in quiescenza

Nella Delibera n. 425 del 6 dicembre 2019 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto: 1) se sia

“Servizio civico comunale”: la spesa va ricompresa tra gli oneri per il personale

Nella Delibera n. 29 del 22 dicembre 2017 della Corte dei conti Autonomie, la questione controversa in esame riguarda l’inclusione