Applicabilità dell’Iva sulla Tia: nuova Pronuncia della Cassazione

Applicabilità dell’Iva sulla Tia: nuova Pronuncia della Cassazione

Corte di Cassazione, Ordinanza n. 15390 del 6 giugno 2019

La cosiddetta “Tia 2” ha natura privatistica, ed è pertanto soggetta ad Iva. La relativa disciplina, differenziandosi dal regime della “Tia 1”, da un lato individua il fatto generatore dell’obbligo del pagamento nella produzione di rifiuti, ancorando dunque il debito all’effettiva fruizione del Servizio, nonché parametrando l’entità del dovuto alla quantità e qualità dei rifiuti prodotti, e, dall’altro, afferma in modo netto e innovativo la natura di “corrispettivo” della Tariffa. La natura privatistica della “Tia 2” è stata definitivamente confermata dall’art. 14,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Acconto Iva 2017: un ravvedimento valutato “scientificamente” o un check-up gestionale completo possono ovviare all’aggravio di spesa?

Il testo del quesito. “Siamo un Ente Locale che ricade nel perimetro di applicazione dello ‘split payment’ fin dal 2015,

Appalti: modalità ed entità del versamento dei contributi in sede di gara

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 45 del 23 febbraio 2018 la Delibera n. 1300 del 20 dicembre 2017 dell’Autorità

Iva: gli Interventi di riqualificazione e difesa del litorale e dell’abitato non rientrano tra le opere di urbanizzazione soggette ad aliquota 10%

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 183 dell’8 aprile 2022, ha fornito chiarimenti in ordine al regime Iva applicabile

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.