Applicazione degli incentivi per funzioni tecniche

Applicazione degli incentivi per funzioni tecniche

Nella Delibera n. 149 del 9 novembre 2017 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere riguardante l’applicazione della disciplina degli incentivi per funzioni tecniche di cui all’art. 113, commi 2 e 5, del Dlgs. n. 50/16, nel caso in cui l’Ente operi come “Stazione unica appaltante” ai sensi dell’art. 37, comma 4, lett.c), del Dlgs. n. 50/16.

In particolare, viene chiesto:

  1. a) se la disciplina legislativa dell’art. 113, comma 5, del Dlgs. n. 50/16, relativa all’incentivazione per funzioni tecniche nel caso di “Centrale unica di committenza”, si possa applicare anche in caso di “
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Limiti operazioni di indebitamento: quello posto dalla Legge n. 243/12 si applica a partire dal 2017

Nella Delibera n. 85 del 3 maggio 2016 della Corte dei conti Sicilia, è stato chiesto se, al fine di

Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi relativi alle fusioni di Comuni

  Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 2 maggio 2016, ha messo a disposizione

Danno erariale: spese di rappresentanza

Nella Sentenza n. 2102 del 30 dicembre 2014 della Corte dei conti Campania, il giudizio ha ad oggetto l’azione di