Aran: contributi regionali anno 2021

Aran: contributi regionali anno 2021

Con Decreto Mef 13 novembre 2020, pubblicato in G.U. n. 297 del 30 novembre 2020, sono individuate le somme da porre a carico delle Regioni a Statuto ordinario a titolo di contributo dovuto all’Aran per l’anno 2021, ai sensi dell’art. 46, comma 8, lett. a), del Dlgs. n. 165/2001.

I contributi debbono essere iscritti dalle Regioni in specifici capitoli di spesa dei rispettivi bilanci per essere versati, entro il 28 febbraio 2021, alla contabilità speciale intestata all’Aran sul conto n. 149726, istituito presso la Sezione di Tesoreria provinciale dello Stato di Roma, dandone contestuale comunicazione all’Aran. In caso di omesso versamento da parte delle Regioni entro il suddetto termine il Mef, su segnalazione dell’Aran, è autorizzato a trattenere alle Regioni l’importo dovuto a valere sulle risorse ad esse spettanti in corso d’anno a qualsiasi titolo – con esclusione di quelle destinate al finanziamento della Sanità – ed a versarlo direttamente all’Aran.


Related Articles

Giurisdizione ordinaria per la legittimità delle sanzioni pecuniarie per il lavoro irregolare

Nella Sentenza n. 52 dell’8 gennaio 2021 della Ctr Sicilia, i Giudici affermano che sono devolute alla giurisdizione dell’Autorità giudiziaria

Ici: alloggi assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari

Nell’Ordinanza n. 27295 del 17 novembre 2017 della Corte di Cassazione, un Comune propone ricorso avverso una Sentenza che rigettava

Indebitamento netto P.A. in rapporto al Pil: nel terzo trimestre 2017 è stato pari al 2,1%, con un miglioramento di 0,3 punti percentuali

Nel terzo trimestre del 2017 l’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil è stato pari al 2,1%, con

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.