Aree comprese nei Peep: determinazione del corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà

Aree comprese nei Peep: determinazione del corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà

Nella Delibera n. 61 del 23 febbraio 2016 della Corte dei conti Lombardia, viene richiesto un parere sulla corretta interpretazione dell’art. 31, comma 48, della Legge n. 448/98, concernente la determinazione del corrispettivo per la trasformazione in diritto di proprietà del diritto di superficie concesso sulle aree comprese nei “Piani di edilizia economica popolare” (“Peep”) ai sensi dell’art. 35, della Legge n. 865/71. La Sezione rileva che il corrispettivo per la concessione del diritto di superficie sulle aree interessate dai “Peep” deve essere determinato nella Convenzione stipulata tra l’Ente Locale e il Concessionario sulla

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalti: se manca l’indicazione degli oneri di sicurezza non c’è l’esclusione automatica

La Sentenza n. 1624 del 6 ottobre scorso del Tar Calabria si è espressa sull’affidamento di un appalto collegato all’indicazione

Piano urbanistico comunale: modifiche introdotte dalla Regione al momento dell’approvazione

Nella Sentenza n. 7027 del 13 novembre 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici rilevano che, con particolare riferimento all’obbligo

“Fase 3”: firmato il nuovo Decreto che proroga fino al 31 luglio 2020 le misure disposte dal Dpcm. 11 giugno 2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm. 14 luglio 2020, che proroga al 31 luglio 2020 le