Assegno per il nucleo familiare: pubblicata la Circolare Mef per la rivalutazione dei livelli di reddito di luglio 2022 – giugno 2023

Assegno per il nucleo familiare: pubblicata la Circolare Mef per la rivalutazione dei livelli di reddito di luglio 2022 – giugno 2023

Sul sito del Mef è stata pubblicata la Circolare n. 24 del 10 giugno 2022, riguardante la nuova rivalutazione dei limiti dei livello di reddito familiare da considerare, elaborati sulla base del reddito conseguito nel 2021, ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare a decorrere dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2023.

Il Provvedimento fa riferimento all’art. 2, comma 12, del Dl. n. 69/1988, concernente la normativa in materia di assegno per il nucleo familiare, che dispone la rivalutazione annua, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, dei livelli di reddito familiare e delle relative maggiorazioni in misura pari alla variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati intervenuta tra l’anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell’assegno e l’anno immediatamente precedente. La variazione percentuale rilevata dall’Istat, da considerare ai fini della rivalutazione in oggetto dal 1° luglio 2022, risulta pari all’1,9%. In relazione alla suindicata rivalutazione, l’Inps, ai sensi dell’art. 1, comma 11, della Legge n. 296/2006, attraverso la Circolare n. 65 del 30 maggio 2022, ha diramato le Tabelle aggiornate con i nuovi limiti di reddito familiare da considerare, sulla base del reddito conseguito nel 2021, ai fini della corresponsione dell’assegno.

Nella Circolare si fa presente che, in attuazione della Legge delega n. 46/2021 e del Dlgs. n. 230/2021, è stato istituito, a decorrere dal 1° marzo 2022, l’assegno unico e universale per le famiglie con figli a carico prevedendo, all’art. 10, comma 3, limitatamente ai nuclei familiari con figli e orfanili, la cessazione tra l’altro delle prestazioni previste dall’assegno per il nucleo familiare. Pertanto, restano in vigore e continuano a essere riconosciute le prestazioni del predetto assegno per il nucleo familiare per i nuclei diversi da quelli con figli e orfanili e, quindi, composti dai coniugi, dai fratelli, dalle sorelle e dai nipoti. 

In allegato alla Circolare, sono pubblicate le Tabelle di riferimento Inps 2022-2023 ed il Modello di domanda 2022.


Related Articles

Processo tributario: compensazione spese processuali

  Nell’Ordinanza n. 14550 del 13 luglio 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici statuiscono che nei giudizi soggetti alla

Iva: la cessione di una cucina funzionante assieme all’unità immobiliare sconta l’aliquota ordinaria

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 25 del 14 aprile 2021, ha chiarito che la cessione di una cucina

Spetta al Giudice ordinario la giurisdizione in merito ad un atto di decadenza adottato dal Rcpt nei confronti di un Presidente di un’azienda Speciale?

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, Sentenza 28 gennaio 2020 n. 1869 Sussiste la giurisdizione del Giudice ordinario per la controversia

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.