Assenze per visite mediche: per il Ministero della Salute non servono i permessi

Assenze per visite mediche: per il Ministero della Salute non servono i permessi

Le assenze dal lavoro per visite mediche ed esami diagnostici non necessitano di permessi per motivi personali ma tornano ad essere assenze per malattia. A comunicarlo è il Ministero della Salute con la Circolare 24 aprile 2015.

Con questo intervento l’Esecutivo fa di fatto “marcia indietro” sulla questione, recependo la Sentenza Tar Lazio n. 5714 del 17 aprile 2015, che ha accolto il ricorso dei Sindacati contro la Circolare n. 2/14 del Dipartimento della Funzione pubblica, secondo la quale il dipendente, per poter fare visite mediche e specialistiche, avrebbe dovuto usufruire dei permessi, come prevede l’art. 18, comma

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
dipendenti pubbliciministero salutevisite mediche

Related Articles

Faq n. 49 RgS: utilizzo avanzi vincolati del “Fondone” per spese di Energia

La Ragioneria generale dello Stato ha pubblicato in data 1° giugno 2022, nella propria Area “Pareggio di bilancio – Certificazione

Proventi sanzioni “Codice della Strada”: soluzioni operative per superare le difficoltà di compilazione della Relazione annuale su tipologia e destinazione

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il Decreto 30 dicembre 2019 – rubricato “Disposizioni in materia di destinazione dei

Novità editoriale: pubblicato il primo manuale per concorsi pubblici di Centro Studi Enti Locali

AL VIA LA COLLANA “MANUALI OPERATIVI CONCORSUALI” – PRIMO VOLUME INCENTRATO SU MANSIONI DIRETTIVE IN AMBITO APPALTI – AUTORE GIANFRANCO