Atti attributivi o modificativi delle rendite catastali: sono giuridicamente rilevanti a decorrere dalla notificazione

Atti attributivi o modificativi delle rendite catastali: sono giuridicamente rilevanti a decorrere dalla notificazione

Nella Sentenza n. 16823 del 7 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda gli atti attributivi o modificativi delle rendite catastali che acquistano rilevanza giuridica solo dal momento in cui queste ultime sono ritualmente notificate. La Suprema Corte chiarisce che l’art. 74, comma 1, della Legge n. 342/00, nel prevedere che, a decorrere dal 1° gennaio 2000, gli atti comunque retributivi o modificativi delle rendite catastali per terreni e fabbricati sono efficaci solo a decorrere dalla loro notificazione, va interpretato nel senso dell’impossibilità giuridica di utilizzare una rendita prima della sua notifica al fine di individuare la base imponibile dell’Ici, ma non esclude affatto l’utilizzabilità della rendita medesima, una volta notificata, ai fini impositivi anche per annualità d’imposta sospese, ovverosia suscettibili di accertamento e/o liquidazione e/o di rimborso. Ciò in quanto gli atti attributivi della rendita sono privi di forza costitutiva, ma hanno funzione meramente accertativa della concreta situazione catastale dell’immobile.


Related Articles

Iva: esenti le prestazioni di terapia assistita con animali se valgono i requisiti soggettivi e oggettivi previsti dalla normativa fiscale

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 560 del 27 novembre 2020, ha fornito chiarimenti in ordine

Espropri: due risposte dell’Agenzia su mutamento della destinazione urbanistica e indennità erogate a coltivatori diretti

L’Agenzia delle Entrate, con le Risposte alle Istanze di Interpello n. 162 e n. 165 del 28 dicembre 2018, è

Gare d’appalto: i requisiti devono essere posseduti dai candidati fino alla stipula del contratto

Nella Sentenza n. 3866 del 13 settembre 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici rilevano che nelle gare