Avvocati Enti pubblici: legittima la rilevazione automatica delle presenze tramite “badge”

Avvocati Enti pubblici: legittima la rilevazione automatica delle presenze tramite “badge”

Nella Sentenza n. 5538 del 26 settembre 2018 del Consiglio di Stato, la questione controversa in esame riguarda l’accertamento automatico delle presenze per gli Avvocati di una Azienda sanitaria, eseguito mediante l’uso del c.d. “badge”. I Giudici chiariscono che la Delibera del Direttore generale del Personale di una Azienda sanitaria che impone anche agli Avvocati dell’Azienda di marcare con il “badge” l’entrata e l’uscita dal posto di lavoro, pena l’adozione di misure disciplinari, è legittima. I Giudici precisano che l’autonomia e l’indipendenza qualificanti l’esercizio di una determinata attività lavorativa, quale quella degli Avvocati di Enti pubblici,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Progettazione opera pubblica: è nullo il contratto d’incarico se la Delibera a monte non prevede l’ammontare del compenso

Nella Sentenza n. 21763 del 27 ottobre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici affermano che, in applicazione del combinato

Imposta di bollo virtuale: nuovi chiarimenti delle Entrate sulle modalità di assolvimento

La Circolare Agenzia delle Entrate n. 16/E, del 14 aprile 2015, risponde ad un’esigenza di chiarezza sulla disciplina che regola

Governance Società pubbliche: il Comune deve monitorare l’andamento gestionale dei propri Organismi partecipati

Nella Delibera n. 527 del 20 novembre 2015 della Corte dei conti Veneto, la Sezione rileva che, in relazione al

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.