Bando aree urbane degradate: causa problemi tecnici Pec del Governo, l’Anci chiede la proroga

Bando aree urbane degradate: causa problemi tecnici Pec del Governo, l’Anci chiede la proroga

L’Anci, con il Comunicato 30 novembre 2015, ha reso noto di aver chiesto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la proroga del termine – scaduto ieri – per l’invio delle domande di finanziamento del bando relativo alle aree urbane degradate di cui al Dpcm. 15 ottobre 2015, pubblicato sulla G.U. n. 249 del 26 ottobre 2015.

Molte Amministrazioni comunali hanno segnalato l’impossibilità di inviare la documentazione richiesta per problemi tecnici che hanno interessato da sabato scorso l’indirizzo Pec indicato dalla Presidenza del Consiglio nel proprio Decreto: areeurbane.po@pec.governo.it.

Sebbene ieri l’Associazione abbia avuto conferma da Palazzo Chigi che i problemi tecnici sono stati risolti, è stata avanzata una richiesta di proroga dei termini di chiusura del Bando per evitare che l’incidente tecnico possa penalizzare dei Comuni.


Related Articles

Trasparenza e corruzione: la Funzione pubblica ricorda che le comunicazioni devono essere inoltrate all’Anac

Con il Comunicato 23 febbraio 2015, il Dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha ricordato che,

“Jobs Act”: verso i controlli a distanza sui lavoratori?

Arriva all’improvviso il via libera ai controlli a distanza sui dipendenti tramite computer, cellulari, tablet e telecamere. Gli scambi di

Iva: possibilità di compensare la quota di compartecipazione per il pagamento

Nella Delibera n. 195 del 13 novembre 2014 della Corte dei conti Molise, la richiesta di parere trae origine dall’obbligo