Bando aree urbane degradate: causa problemi tecnici Pec del Governo, l’Anci chiede la proroga

Bando aree urbane degradate: causa problemi tecnici Pec del Governo, l’Anci chiede la proroga

L’Anci, con il Comunicato 30 novembre 2015, ha reso noto di aver chiesto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la proroga del termine – scaduto ieri – per l’invio delle domande di finanziamento del bando relativo alle aree urbane degradate di cui al Dpcm. 15 ottobre 2015, pubblicato sulla G.U. n. 249 del 26 ottobre 2015.

Molte Amministrazioni comunali hanno segnalato l’impossibilità di inviare la documentazione richiesta per problemi tecnici che hanno interessato da sabato scorso l’indirizzo Pec indicato dalla Presidenza del Consiglio nel proprio Decreto: areeurbane.po@pec.governo.it.

Sebbene ieri l’Associazione abbia avuto conferma da Palazzo Chigi che i problemi tecnici sono stati risolti, è stata avanzata una richiesta di proroga dei termini di chiusura del Bando per evitare che l’incidente tecnico possa penalizzare dei Comuni.


Related Articles

Compravendita mediante riscatto degli alloggi “ferroviari”: giurisdizione Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 11 del 7 gennaio 2019 del Tar Molise, i Giudici chiariscono che gli alloggi “ferroviari”, di proprietà

Fatturazione elettronica e “730 precompilato”: alla vigilia dell’esordio delle novità fiscali interviene il Direttore dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’11 marzo 2015 sul proprio sito istituzionale il testo relativo all’Audizione del Direttore, Rossella Orlandi,

Controllo sulla gestione finanziaria degli Enti parco per l’esercizio 2017

Nella Determinazione n. 106 del 21 ottobre 2019 della Corte dei conti, la Sezione controllo sugli Enti riferisce al Parlamento,