Bando di gara: la modifica dell’errore materiale inerente una causa di esclusione implica la necessità di ripubblicazione

Bando di gara: la modifica dell’errore materiale inerente una causa di esclusione implica la necessità di ripubblicazione

Nella Sentenza n. 898 del 14 luglio 2016 del Tar Veneto, una Azienda sanitaria indiceva una gara per la fornitura in noleggio, di durata biennale, di un sistema diagnostico per la rilevazione della coagulazione per un laboratorio di analisi con aggiudicazione al prezzo più basso, previa verifica dell’idoneità tecnica dei prodotti presentati rispetto alle specifiche tecniche richieste. Dopo aver iniziato la valutazione tecnica delle offerte e la verifica della loro rispondenza ai requisiti richiesti dalla lex specialis, la stazione appaltante decideva di revocare la gara e di bandirne una nuova, senza più inserire il seguente requisito minimo: “Reattivi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: il trattamento impositivo degli immobili in leasing

Nella Sentenza n. 19166 del 17 luglio 2019 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda la soggettività

Approvata la “Legge di stabilità 2015”: ridotto del 70% il Patto di stabilità per i Comuni  

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi ieri sera a Palazzo Chigi, ha approvato il testo della “Legge di stabilità 2015”. Le

Novità editoriale – “L’armonizzazione contabile degli Enti Locali: dalla sperimentazione all’entrata a regime”

E’ disponibile il nuovo e-book “L’armonizzazione contabile degli Enti Locali: dalla sperimentazione all’entrata a regime”, a cura del gruppo di