Bando di gara per affidamento Servizio “Mensa”: legittimo richiedere all’Impresa partecipante l’iscrizione camerale

Bando di gara per affidamento Servizio “Mensa”: legittimo richiedere all’Impresa partecipante l’iscrizione camerale

Nella Sentenza n. 1887 del 30 novembre 2017 del Tar Puglia, un Comune indiceva, con bando di gara, una procedura a evidenza pubblica per l’affidamento dell’appalto avente a oggetto il “Servizio mensa scolastica per le Scuole dell’Infanzia e Primarie della durata triennale (2017/2018 – 2018/2019 – 2019/2020)”, con un importo a base di gara pari ad Euro 1.535.471,30 (Iva inclusa) e aggiudicazione prevista secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il Tar è chiamato ad esprimersi sui limiti di congruenza contenutistica tra l’iscrizione camerale dell’Impresa partecipante alla gara e l’oggetto del contratto d’appalto. I Giudici pugliesi rilevano che

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Servizi Demografici”: le richieste di attribuire ai figli anche il cognome della madre devono essere accolte

“Via libera” all’attribuzione del doppio cognome al figlio, naturale o adottivo, se entrambi i genitori sono d’accordo. Con la Circolare

Anticorruzione: indicazioni Anac su attestazioni Oiv

L’Anac, con la Delibera n. 148 del 3 dicembre 2014, allo scopo di verificare l’effettiva pubblicazione dei dati previsti dalla

Permessi per visite mediche: le indicazioni dell’Aran

L’Aran, con l’Orientamento applicativo “CFC 32” pubblicato in data 5 novembre 2019, ha dato indicazioni in merito alla disciplina dei