Bassetti-Paragone, scontro su vaccini: “Studia”, “Vai all’Isola dei Famosi”

Bassetti-Paragone, scontro su vaccini: “Studia”, “Vai all’Isola dei Famosi”

“Studi prima di parlare”. “Lei è pronto per l’Isola dei Famosi”. Scontro in tv tra il professor Matteo Bassetti e il senatore Gianluigi Paragone sul tema dei vaccini e del green pass. “Lei studi e poi può parlare, è l’ultimo da cui posso imparare qualcosa”, dice Bassetti, infettivologo del policlinico San Martino di Genova, rivolgendosi a Paragone nel salotto di Zona Bianca. “Vedo le sue foto, è pronto per fare l’Isola dei Famosi”, dice Paragone. “Chi è contro il vaccino è contro lo Stato perché il vaccino è uno strumento contro le chiusure. Oggi è cambiato l’obiettivo della vaccinazione. All’inizio della campagna, chi si infettava contagiava 2,5 persone. Oggi con la variante Delta questo numero è salito a 7. Dobbiamo arrivare a vaccinare l’80-85% della popolazione. Spetta alla politica decidere cosa fare. Il vaccino serve ad evitare che la gente finisca in ospedale. Chi è vaccinato e dovesse avere un tampone positivo, avrebbe una capacità di contagiare gli altri inferiore del 90% rispetto a un non vaccinato”, dice Bassetti, chiosando con una stoccata: “Quando a ottobre avremo una ripresa dei contagi, vedremo cosa diranno queste persone”, dice facendo riferimento a chi rifiuta la vaccinazione. 

Il tema provoca anche uno scontro tra Paragone e la deputata dem Alessia Morani. “Il tuo problema è che sei contro i vaccini, i danni che hai provocato ce li ricordiamo tutti. E’ un tuo problema se sei un no vax”, dice Morani rivolgendosi all’ex senatore grillino. “Meno male che vi chiamate Partito Democratico, siete comunisti dentro, siete bolscevichi. Sei in fase di delirio, ho scritto un libro e un articolo, non sono a capo di un movimento no vax”, dice Paragone. 


Related Articles

Ddl Zan, Povia contro Fedez: “Vergognati”

Ddl Zan, Povia contro Fededz. “Anni di Gramsci, di Togliatti, di Hegel, di Marx, che non si sarebbero mai sognati

M5S, documento attivisti: “Statuto Conte illegittimo, 18 motivi per votare No”

Diciotto motivi per dire no allo statuto di Giuseppe Conte, bollato come “illegittimo” e “antidemocratico”. In vista della votazione in

Sanità, esperti: “Bene telemedicina ma rapporto medico-paziente è altro”

Non solo telemedicina, ma anche i fascicoli sanitari elettronici, le app medicali, la gestione dei big data, fino ad arrivare

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.