Bilancio consolidato: le “Linee guida” della Corte di conti sull’individuazione del perimetro di consolidamento

Bilancio consolidato: le “Linee guida” della Corte di conti sull’individuazione del perimetro di consolidamento

La Sezione delle Autonomie della Corte dei conti, nell’ambito delle “Linee guida per la formazione del bilancio 2016-2018 e per l’attuazione della contabilità armonizzata negli Enti territoriali”, emanate con la Delibera n. 9/2016, ha fornito indicazioni di principio ed operative anche in materia di bilancio consolidato.

La Giustizia contabile mette in evidenza nel prefato Documento la corretta modalità di individuazione dei soggetti che devono essere inseriti nell’Elenco che delimita il perimetro del consolidamento (c.d. “2° Elenco”), i quali vanno selezionati (mediante una valutazione di rilevanza e significatività) fra quelli che sono inclusi nell’altro Elenco (c.d. “

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

La trasformazione delle P.A. passa per la comunicazione digitale: criticità e prospettive all’alba dell’avvio del Pnrr

Tavolo Tecnico Monotematico del Progetto Next generation Ue – Europa Comune del Progetto “Next Generation EU EuroPA – Comune”, organizzato

Contributo in conto interessi su mutui assunti nell’anno 2015: eventuale comunicazione per variazione dati originariamente trasmessi

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, Direzione centrale della Finanza locale, ha pubblicato nei giorni scorsi

Foia: le novità in materia di Trasparenza e accesso civico introdotte dal Decreto attuativo della “Legge Madia”

Entrerà in vigore il 23 giugno 2016 il primo Decreto attuativo della Legge-delega in materia di riorganizzazione della P.A.: il