Bilancio di previsione 2015: in G.U. il Decreto con la proroga al 31 maggio 2015 del termine per l’approvazione

Bilancio di previsione 2015: in G.U. il Decreto con la proroga al 31 maggio 2015 del termine per l’approvazione

E’ stata formalizzata con il Decreto del Ministero dell’Interno datato 16 marzo 2015, pubblicato sulla G.U. n. 67 del 21 marzo 2015, la proroga al 31 maggio 2015 del termine per l’approvazione del bilancio di previsione 2015.

La scadenza era già stata differita dal 31 dicembre 2014 al 31 marzo 2014 con il Dm. 24 dicembre 2014, pubblicato sulla G.U. n. 301 del 30 dicembre 2014.

Il Viminale, acquisito il parere favorevole della Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali durante la seduta del 12 marzo 2015 e d’intesa con il Mef, ha deciso di prorogare la scadenza di un ulteriore bimestre anche in ragione della recente ridefinizione degli obiettivi del Patto di stabilità 2015 e della richiesta, inoltrata il 9 marzo scorso, dall’Unione delle Province d’Italia.


Related Articles

Indennità erogate dai Comuni per la partecipazione ai Tirocini di inclusione sociale: esenzione da Irpef solo se la finalità è assistenziale

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 51 del 12 febbraio 2020, ha fornito chiarimenti sul trattamento

Trasferimenti erariali: ripartiti 5 milioni di Euro tra Comuni confinanti con altri Paesi europei e Comuni costieri interessati da flussi migratori

È stato pubblicato il 3 maggio 2021, sul sito del Viminale, Direzione centrale della Finanza locale, il Decreto, firmato il

Non paga l’assicurazione che avrebbe coperto i danni causati dal sisma: condannato un Dirigente comunale

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’appello – Sentenza n. 267 del 13 aprile 2015   Oggetto Condanna