Bilancio Enti Locali: dopo le Sentenze della Consulta, arriva il “via libera” della RgS allo sblocco degli avanzi

Bilancio Enti Locali: dopo le Sentenze della Consulta, arriva il “via libera” della RgS allo sblocco degli avanzi

La ormai nota Sentenza della Corte Costituzionale n. 247/2017 ha stabilito che “il risultato di amministrazione è parte integrante, anzi coefficiente necessario, della qualificazione del concetto di equilibrio di bilancio”, e che “l’avanzo di amministrazione rimane nella disponibilità dell’Ente che lo realizza”, e “non può essere oggetto di prelievo forzoso” una volta che tale avanzo sia definitivamente accertato in sede di rendiconto.

Con la successiva Sentenza n. 101/2018, la Corte Costituzionale ha pertanto coerentemente dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 1, comma 466, della Legge n. 232/2016, nella parte in cui stabilisce che, a partire

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imposte sui redditi: detraibile la spesa per la redazione di atto notarile, relativa a lavori di recupero ai fini abitativi del sottotetto

L’Agenzia delle Entrate – Direzione Centrale Normativa, con la Risoluzione n. 118/E del 30 dicembre 2014, in risposta ad un

Compensi Amministratori Società partecipate: riduzione 80% si applica anche in assenza di esborsi nel 2013

Nella Delibera n. 1 dell’8 gennaio 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha formulato una richiesta di parere

Riduzione dei canoni corrisposti dalle Amministrazioni pubbliche per la locazione di immobili a uso istituzionale

Nella Delibera n. 155 del 24 ottobre 2017 della Corte dei conti Emilia Romagna, viene chiesto un parere sui profili

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.