“Bim”: fissata la misura del sovracanone per il periodo 1° gennaio 2020-31 dicembre 2021

“Bim”: fissata la misura del sovracanone per il periodo 1° gennaio 2020-31 dicembre 2021

È stato pubblicato sulla G.U. n. 48 del 28 febbraio 2020 il Decreto Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio del Mare 12 febbraio 2020, rubricato “Determinazione della misura del sovra canone Bim dovuto dai concessionari di derivazione d’acqua per produzione di forza motrice, per il periodo 1º gennaio 2020-31 dicembre 2021”.

Il Decreto, composto da un solo articolo, ha fissato, per il periodo 1° gennaio 2020-31 dicembre 2021, in Euro 31,13 per ogni kW di potenza nominale media concessa la misura del sovracanone annuo relativo ai Bacini imbriferi montani (“Bim”) di cui all’art. 1, della Legge n. 925/1980.

Il predetto sovracanone deve essere versato annualmente dai Concessionari di derivazioni d’acqua per produzione di forza motrice con potenza nominale media superiore a 220 kW.

Per il periodo precedente (1° gennaio 2018-31 dicembre 2019) la misura del sovracanone era pari ad Euro 30,67.


Related Articles

Digitalizzazione P.A.: al via sperimentazione del “Sistema di identità digitale”

Entro 2 anni tutti i cittadini potranno accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione tramite lo “Spid”, il “Sistema di

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a marzo 2017

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 99 del 29 aprile 2017 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di marzo

Spesa del personale: incremento orario di un part time incide sulla capacità assunzionale dell’Ente

Nella Delibera n. 159 dell’11 dicembre 2017 della Corte dei conti Puglia un Sindaco, richiamando l’art. 3, comma 5, del

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.