“Blue economy SME Window”: aperto il bando 2020

“Blue economy SME Window”: aperto il bando 2020

Easme, l’Agenzia esecutiva per le Pmi, ha aperto ieri (in anticipo rispetto a quanto inizialmente annunciato) un nuovo bando “Blue economy window” nel quadro del Feamp, lo strumento per gli affari marittimi e la pesca.

Con un budget di 20 milioni di euro il bando finanzierà progetti presentati da Pmi tesi a far progredire verso il mercato nuovi prodotti, servizi o processi nel settore dell’economia blu che contribuiscano alla ripresa post-pandemia, al raggiungimento degli obiettivi del “Green Deal” europeo e all’aumento di posto di lavoro di alto livello. Le attività potrebbero comprendere prove, prototipazione, convalida, dimostrazione e test in condizioni ambientali reali e la prima applicazione commerciale.

Uno studio di mercato condotto dalla Commissione ha infatti evidenziato che nelle Pmi che guidano i cambiamenti mancano gli investimenti e che le imprese dei settori dell’economia blu innovativa, sostenibile e circolare, pur ricevendo un buon sostegno finanziario (compresi i finanziamenti di Orizzonte 2020), mancano di sostegno nel percorso di ingresso al mercato e di crescita.

Nel pomeriggio del 24 novembre 2020 (alle ore 14) l’Easme, l’Agenzia Esecutiva per le Pmi, organizza un Info Day virtuale nel quale verranno presentate le caratteristiche del nuovo bando. Nel corso dell’evento i rappresentanti di tre progetti finanziati nei bandi precedenti illustreranno i risultati che hanno raggiunto con i loro progetti e i loro obiettivi futuri. Verrà inoltre presentata la piattaforma “Blueinvest”.


Related Articles

Segretari comunali: attribuzione della qualifica di “datore di lavoro” ex art. 2 Dlgs. n. 81/08

Un Sindaco ha chiesto alla Corte dei conti Basilicata un parere circa la possibilità di individuare nel Segretario comunale il

“Fondo per la contrattazione integrativa”: resta fermo il divieto di incremento per Enti di Area vasta in caso di mancato rispetto del Patto

Nella Delibera n. 226 del 6 settembre 2016 della Corte dei conti Lombardia, il quesito formulato riguarda l’individuazione delle conseguenze

Amministrazione trasparente: Monitoraggio conoscitivo Anac

L’Anac, l’11 novembre 2019, ha reso noto, con l’intento di comprendere quanto sia avvertita l’importanza della Trasparenza quale misura di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.