“Blue economy SME Window”: aperto il bando 2020

“Blue economy SME Window”: aperto il bando 2020

Easme, l’Agenzia esecutiva per le Pmi, ha aperto ieri (in anticipo rispetto a quanto inizialmente annunciato) un nuovo bando “Blue economy window” nel quadro del Feamp, lo strumento per gli affari marittimi e la pesca.

Con un budget di 20 milioni di euro il bando finanzierà progetti presentati da Pmi tesi a far progredire verso il mercato nuovi prodotti, servizi o processi nel settore dell’economia blu che contribuiscano alla ripresa post-pandemia, al raggiungimento degli obiettivi del “Green Deal” europeo e all’aumento di posto di lavoro di alto livello. Le attività potrebbero comprendere prove, prototipazione, convalida, dimostrazione e test in condizioni ambientali reali e la prima applicazione commerciale.

Uno studio di mercato condotto dalla Commissione ha infatti evidenziato che nelle Pmi che guidano i cambiamenti mancano gli investimenti e che le imprese dei settori dell’economia blu innovativa, sostenibile e circolare, pur ricevendo un buon sostegno finanziario (compresi i finanziamenti di Orizzonte 2020), mancano di sostegno nel percorso di ingresso al mercato e di crescita.

Nel pomeriggio del 24 novembre 2020 (alle ore 14) l’Easme, l’Agenzia Esecutiva per le Pmi, organizza un Info Day virtuale nel quale verranno presentate le caratteristiche del nuovo bando. Nel corso dell’evento i rappresentanti di tre progetti finanziati nei bandi precedenti illustreranno i risultati che hanno raggiunto con i loro progetti e i loro obiettivi futuri. Verrà inoltre presentata la piattaforma “Blueinvest”.


Related Articles

Polizia locale: il trattamento accessorio non può essere finanziato con i proventi delle sanzioni del “Codice della strada”

Nella Delibera n. 151 del 6 luglio 2016 della Corte dei conti Abruzzo, un Sindaco chiede un parere relativo alla

Edilizia e risanamento dissesto idrogeologico: le proposte Anci sul Programma “Casa Italia”

Si è svolta ieri mattina, 6 settembre 2016, la prima riunione relativa al Programma “Casa Italia”, avviato dal Governo in

Contenzioso tributario: avviso di ricevimento assolve la stessa funzione probatoria della ricevuta di spedizione

Nella Sentenza n. 9938 del 20 aprile 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, “nel Processo

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.