Calci a lavoratrice ristorante che chiede paga, video virale

Calci a lavoratrice ristorante che chiede paga, video virale

(Adnkronos) – Una donna straniera chiede di essere pagata per il suo lavoro di lavapiatti in un ristorante di Soverato Marina, nel catanzarese, e viene presa a calci. Le immagini dell’aggressione, riprese da un telefonino, sono state postate sulla pagina Facebook ‘Il pagamento? Poi vediamo, Osservatorio sullo sfruttamento in Calabria’, uno sportello d’aiuto per denunciare i soprusi e chiedere giustizia, anche legalmente. 

Nel video, divenuto virale, la giovane lavoratrice, seduta, dice a quello che dovrebbe essere il suo datore di lavoro di non andarsene prima di ricevere quanto le spetta, e lui prima le risponde “questa è casa mia” poi parte con l’aggressione. Si sente una voce fuori campo che allarma riguardo a una diretta Instagram, allora l’uomo tenta di rompere il telefonino.  

In un commento al video, l’associazione riferisce che la ragazza, mamma di una bambina di 4 anni, è stata trasferita al Pronto soccorso per le lesioni subite. “E’ stata dimessa oggi e sta bene”, spiega. “Il locale non è nuovo a cose di questo tipo, anche l’anno scorso ha avuto gli stessi atteggiamenti con il figlio della signora del video – aggiunge l’associazione – La ragazza ha già un avvocato, gli abbiamo offerto assistenza sindacale per recuperare immediatamente le spettanze (poi l’iter penale per l’aggressione segue un altra procedura)”.  


Related Articles

Covid oggi Lombardia, 2.554 contagi e 17 morti: bollettino 8 settembre

(Adnkronos) – Sono 2.554 i nuovi contagi da coronavirus oggi 8 settembre in Lombardia, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19.

Covid oggi Fvg, 845 contagi e 4 morti: bollettino 25 novembre

Sono 772 i contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia oggi, 25 novembre 2021, secondo numeri e dati covid del

Speranza: “Stop mascherine al chiuso? Confronto in corso”

(Adnkronos) – Sulla questione della fine dell’obbligo per le mascherine al chiuso, “avevamo detto che avremmo preso una decisione l’ultima

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.