Capacità assunzionale nei Comuni: monitoraggio Anci sugli effetti del nuovo sistema di calcolo degli spazi finanziari

Capacità assunzionale nei Comuni: monitoraggio Anci sugli effetti del nuovo sistema di calcolo degli spazi finanziari

Nel mese di ottobre 2020, Anci ha avviato un monitoraggio sugli effetti del nuovo sistema di calcolo degli spazi finanziari da destinare a nuove assunzioni inaugurato dalla disciplina dettata dall’art. 33 del Dl. n. 34/2019, convertito con modificazioni dalla Legge n. 58/2019, e dal successivo Dm. attuativo 17 marzo 2020. Il Questionario proposto dall’Associazione dei Comuni e rivolto ai Comuni Capoluogo ha l’obiettivo di verificare gli effetti della transizione dal sistema regolato dal turn-over del personale cessato al nuovo basato sulla sostenibilità finanziaria delle assunzioni a tempo indeterminato per elaborare eventuali proposte correttive.

Nel Documento predisposto dall’Associazione viene innanzitutto chiesto come si colloca l’Ente rispetto alle 2 soglie previste dalla Tabella 1 e della Tabella 3 del Dm. 17 marzo 2020 e risultanti dal rapporto tra spese di personale e media delle entrate correnti al netto del “Fondo crediti di dubbia esigibilità”. Inoltre, in base al collocamento dell’Ente all’esito del calcolo del rapporto sopra indicato, viene chiesto di indicare il maggior o minor budget assunzionale e la conseguente quantità di maggiori o minori unità di personale assumibili rispetto al previgente sistema basato turn-over .

In merito alle procedure avviate all’entrata in vigore del Dm., ovvero il 20 aprile scorso, viene chiesto se entro quella data i Comuni interrogati avevano effettuato la comunicazione prevista dall’art. 34-bis del Dlgs. n. 165/2001, che secondo la Circolare interministeriale farebbe “salva” l’assunzione con le precedenti regole. Infine, viene chiesto agli Enti Capoluogo di indicare le principali criticità riscontrate nell’applicazione del nuovo sistema assunzionale.


Related Articles

Formazione dipendenti pubblici: se si protrae oltre orario deve essere riconosciuto lo straordinario

Il tempo dedicato alla formazione è da considerarsi a tutti gli effetti attività lavorativa e se questa si protrae oltre

Polizia locale: indennità di servizio esterno finanziabile con i proventi del “CdS”

L’Aran, con Orientamento applicativo CFL_41 pubblicato il 3 aprile 2019, ha fornito un chiarimento in merito alla possibilità di finanziare

Lsu: assegnati 80 milioni di Euro per la stabilizzazione presso la Città metropolitana e il Comune di Napoli ed il Comune di Palermo

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 172 del 25 luglio 2017 il Dpcm. 8 giugno 2017 con il quale vengono

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.