Cartella notificata a mezzo raccomandata al Portiere: è valida anche nel caso in cui non segua una seconda raccomandata

Cartella notificata a mezzo raccomandata al Portiere: è valida anche nel caso in cui non segua una seconda raccomandata

Nell’Ordinanza n. 17445 del 13 luglio della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono sulla necessità dell’invio della seconda raccomandata informativa per le cartelle notificate a mezzo posta

ordinaria ex art. 26 del Dpr. n. 602/73. La Suprema Corte chiarisce che gli Uffici finanziari possono procedere alla notificazione a mezzo posta ed in modo diretto degli avvisi e degli atti che per legge vanno notificati al contribuente.

Ne consegue che, quando il predetto Ufficio si avvale di tale facoltà di notificazione semplificata, alla spedizione dell’atto si applicano le norme concernenti il “servizio postale ordinario” e non

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Enti di tipo associativo: agevolazioni tributarie solo in caso di effettivo svolgimento di attività non lucrative

Nell’Ordinanza 10393 del 30 aprile 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno rilevato che, in tema di

Assistenza fiscale, ipotecaria e catastale: in rete la nuova “Carta dei servizi” dell’Agenzia delle Entrate

  L’Agenzia delle Entrate ha diffuso, il 30 dicembre 2016, sul proprio sito web, la nuova “Carta dei servizi”, che

Principio di rotazione: applicabile solo se la fattispecie contrattuale è identica

Nella Sentenza n. 166 del 21 maggio 2018del Tar Friuli Venezia Giulia, la ricorrente impugna, unitamente agli atti di gara,