“Cartelle esattoriali”: prorogata la compensazione anche per l’anno 2016

“Cartelle esattoriali”: prorogata la compensazione anche per l’anno 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 161 del 12 luglio 2016 il Decreto Mef 27 giugno 2016, recante “Compensazione, nell’anno 2016, delle cartelle esattoriali  in  favore di imprese e  professionisti  titolari  di  crediti  non  prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della Pubblica Amministrazione”.

Il Decreto in questione proroga, per l’anno 2016, la possibilità di compensare le cartelle esattoriali emesse nei confronti di Professionisti ed Imprese che vantano crediti nei confronti della P.A.

Il Provvedimento, richiamate le disposizioni contenute nel Decreto Mef 24 settembre 2014, prevede l’applicazione con le medesime modalità ivi prescritte, anche per l’anno 2016, della compensazione delle cartelle esattoriali notificate entro il 31 dicembre 2015 nei confronti di professionisti ed imprese titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della Pubblica Amministrazione.


Related Articles

Accertamento: per la Cassazione sono illegittime le deleghe impersonali

Nella Sentenza n. 25017 dell’11 dicembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, in base all’art.

Osservatorio sulla finanza e la contabilità degli Enti Locali: orientamento sul collaboratore dell’Organo di Revisione

L’Osservatorio sulla finanza e la contabilità degli Enti Locali del Ministero dell’Interno ha pubblicato sul sito istituzionale del Dipartimento della

“Riforma Madia”: dalla dotazione organica al fabbisogno di personale, con il divieto di stipula di contratti di collaborazione “ordinaria”

Con il Dlgs. n. 75/17 (Decreto attuativo della Legge-delega n. 124/15, in vigore dal 22 giugno 2017) sono state apportate