Certificazione unica “Cu 2016”: le indicazioni contenute nel nuovo Modello reso noto dall’Agenzia delle Entrate

Certificazione unica “Cu 2016”: le indicazioni contenute nel nuovo Modello reso noto dall’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il Provvedimento direttoriale 15 gennaio 2016, n. 7786, di approvazione del nuovo Modello “Cu 2016”, con le relative Istruzioni ministeriali, di certificazione dei redditi di lavoro dipendente, assimilati, assistenza fiscale e lavoro autonomo, corrisposti nell’anno 2015, che il datore di lavoro, l’Ente pensionistico o altro sostituto d’Imposta, devono consegnare, prima al contribuente entro il 28 febbraio, ovvero entro 12 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro, e trasmettere all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo di ogni anno.

La certificazione deve essere consegnata al lavoratore dipendente o autonomo in

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Rimborso spese di viaggio: ne hanno diritto gli Amministratori che vivono nelle frazioni e si spostano per raggiungere il Comune

  Nella Delibera n. 118 del 10 luglio 2015 della Corte dei conti Emilia Romagna, un Sindaco ha chiesto un

Vice-Segretari di piccoli Comuni: i chiarimenti del Viminale su cumulo e proroga incarichi

Con il recente Parere Protocollo n. 6588 del 29 marzo 2021, il Ministero dell’Interno-Albo nazionale dei Segretari comunali e provinciali,

La nuova disciplina delle assunzioni a tempo indeterminato: estensibilità o meno alle Unioni di Comuni

La problematica relativa all’estensione applicativa della disciplina dell’art. 33, comma 2, del Dl. n. 34/2019, anche alle Unioni di Comuni