Classamento: attribuzione della rendita catastale a seguito di procedura “Docfa”

Classamento: attribuzione della rendita catastale a seguito di procedura “Docfa”

Nell’Ordinanza n. 7854 del 16 aprile 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di classamento di immobili, nel caso che l’attribuzione della rendita catastale avvenga a seguito della cd. “Procedura Docfa”, l’obbligo di motivazione del relativo avviso è soddisfatto con la mera indicazione dei dati oggettivi e della classe attribuita, quando gli elementi di fatto indicati dal contribuente non siano disattesi dall’Ufficio e l’eventuale differenza tra la rendita proposta e quella attribuita derivi da una diversa valutazione tecnica riguardante il valore economico dei beni. Mentre, nel caso in cui vi sia una

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Comuni, Province e Città metropolitane: monitoraggio del “Pareggio di bilancio 2016”

È stato pubblicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze sul proprio sito internet istituzionale il Decreto Mef-RgS–Igepa, n. 53279 del

Sostituti d’imposta: soggetti a ritenuta i rimborsi per mancato guadagno corrisposti ai Professionisti volontari in caso di calamità naturali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 474 del 7 novembre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

Personale e incarichi dirigenziali a tempo determinato: norme sulla prioritaria ricollocazione del personale di Area vasta

Nella Delibera n. 3 del 12 gennaio 2016 della Corte dei conti Toscana, il parere ha ad oggetto la legittimità

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.