Clausole di limitazione territoriale: sono nulle per violazione del principio di non discriminazione

Clausole di limitazione territoriale: sono nulle per violazione del principio di non discriminazione

Nel Parere n. 107 del 17 giugno 2015, l’Anac chiarisce che i bandi di gara non possono stabilire limitazioni di carattere territoriale ai fini della partecipazione a gare pubbliche e dell’esecuzione dei relativi contratti, quali disposizioni in grado di favorire gli operatori economici locali e di determinare effetti discriminatori nei confronti dei concorrenti non localizzati nel territorio. Con la conseguenza che le eventuali disposizioni che richiedano il requisito di territorialità debbano ritenersi nulle in quanto in contrasto con il principio di tassatività delle cause di esclusione nonché per violazione del principio di carattere generale di non discriminazione.

Anac – Parere n. 107 del 17 giugno 2015


Related Articles

Ora legale per l’anno 2018: in G.U. il relativo Comunicato

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 274 del 23 novembre 2017 il Comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativo

“Pnrr”: approvato il Bando da 900 milioni per le Reti idriche in Conferenza Unificata

La Conferenza Unificata del 20 dicembre 2021 ha approvato lo Schema di Decreto contenente l’Avviso per accedere ad Euro 900

“Servizi Demografici”: prolungata la validità delle carte d’identità francesi

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, con la Circolare n. 8 del 20 febbraio 2014, ha