Collocamento di un minore in Comunità: le spese sono a carico della famiglia ma devono essere anticipate dal Comune

Collocamento di un minore in Comunità: le spese sono a carico della famiglia ma devono essere anticipate dal Comune

 

Nella Delibera n. 2 dell’11 gennaio 2016 della Corte dei conti Molise, la richiesta di parere attiene alla eventuale compartecipazione dell’Ente agli oneri economici derivanti dall’esecuzione di provvedimento giudiziale che ha disposto il collocamento di un minore presso una Comunità terapeutica. In sostanza, il quesito in esame consiste nello stabilire se la spesa derivante dal collocamento di un minore presso una Comunità terapeutica disposto dal Tribunale per i minorenni debba essere sostenuta dalla famiglia di appartenenza, eventualmente con compartecipazione del Comune competente, ovvero esclusivamente dall’Ente medesimo.

La Sezione afferma che le spese per il collocamento del minore presso una

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Fatturazione nei confronti delle P.A.: alcuni chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate su questioni di interesse generale

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 436 del 28 ottobre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

Impianti sportivi e Piste ciclabili: al via il bando 2017 “Sport missione comune” per ottenere mutui a tasso zero o agevolato

Finanziamenti a tasso zero o agevolato per finanziare la costruzione o la ristrutturazione di Impianti sportivi, Palestre scolastiche, Piste ciclabili

Il Responsabile Anticorruzione dell’Ente: gli approfondimenti del “Piano nazionale Anticorruzione 2018”

L’Anac, con la Delibera n. 1074 del 21 novembre 2018, ha approvato, anche per l’anno in corso, l’aggiornamento al “Piano