Commissioni giudicatrici: compensi a incaricati di P.O. che vi prendono parte costituiscono danno erariale

Commissioni giudicatrici: compensi a incaricati di P.O. che vi prendono parte costituiscono danno erariale

Nella Sentenza n. 86 del 13 febbraio 2015 della Corte dei conti Puglia, la Sezione affronta la materia del divieto di riconoscere somme di denaro al personale dipendente di un Ente pubblico in ragione del principio della onnicomprensività, secondo il quale il trattamento economico deve remunerare tutte le funzioni ed i compiti attribuiti ed ogni altro incarico conferito d’ufficio o, comunque, conferito dall’Amministrazione o su sua designazione. Secondo i Giudici, questo principio ha inteso fissare una regola applicabile per tutti i dipendenti degli Enti Locali ed ha inoltre inteso ridurre la spesa pubblica, evitando che l’Ente Locale dovesse corrispondere retribuzioni

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Turn-over: cumulabilità dei resti nel triennio

Nella Delibera n. 445 del 30 novembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione rileva che, con riferimento all’applicazione

Patrocinio legale: legittimo l’affidamento esterno pur in presenza di un Avvocato tra i Funzionari dell’Ente

Nella Sentenza n. 826 del 4 febbraio 2015 del Tar Campania, i Giudici ritengono legittima la Deliberazione di Giunta del

Iscrizione ipotecaria: non costituisce atto dell’espropriazione forzata e può essere effettuata senza procedere alla notifica dell’intimazione

Nella Sentenza n. 23037 dell’11 novembre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che l’iscrizione ipotecaria, prevista