Compensazione minor gettito Imu/Tasi e certificazioni di rendiconto 2018 per i Comuni di Campobasso e Catania a seguito del sisma del 2018

Compensazione minor gettito Imu/Tasi e certificazioni di rendiconto 2018 per i Comuni di Campobasso e Catania a seguito del sisma del 2018

Con il Comunicato 30 luglio 2019, il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, Direzione centrale della Finanza locale, ha reso nota l’attribuzione di una tranche a titolo di acconto del minor gettito Imu e Tasi, per complessivi Euro 661.179, per il periodo di riferimento gennaio–giugno 2019, ai Comuni delle Province di Campobasso e Catania colpiti dal sisma del 16 agosto e del 26 dicembre 2018.

Tale versamento deriva dall’esenzione riconosciuta a seguito della dichiarazione di inagibilità degli immobili che hanno riportato danni e dunque sottoposti a Ordinanza sindacale di sgombero.

Il conferimento di questa prima quota da parte del Ministero ha avuto il parere positivo della Conferenza Stato-Città e Autonomie locali nella seduta dello scorso 25 luglio 2019, ed è in corso di perfezionamento il Dm. recante “Rimborso ai Comuni della Provincia di Campobasso e della Città metropolitana di Catania, colpiti dagli eventi sismici di cui alle Delibere del Consiglio dei Ministri del 6 settembre e del 28 dicembre 2018, del minor gettito dell’Imu e della Tasi, riferito al I semestre 2019, derivante dall’esenzione riconosciuta agli immobili distrutti o fatti oggetto di ordinanze sindacali di sgombero”.

L’Allegato “1 al Comunicato in commento contiene la ripartizione delle quote ai 21 Comuni della Provincia di Campobasso e ai 9 Comuni della Città metropolitana di Catania coinvolti dagli eventi sismici, per un importo complessivo di Euro 661.179 a titolo di rimborso delle rate di Imu e Tasi scadute il 17 giugno 2019, in riferimento a tutti quegli immobili o fabbricati oggetto di ordinanze di sgombero adottate entro il 30 giugno 2019.

Inoltre, la stessa Direzione centrale ha comunicato, con la Nota 31 luglio 2019, che è in fase di perfezionamento il Dm. con cui viene prorogato al 9 settembre 2019 il termine per la trasmissione delle certificazioni di rendiconto al bilancio 2018 per tutti i suddetti Enti.


Related Articles

“Legge di stabilità 2017”: vertice Anci-Esecutivo, ecco le richieste avanzate

Autonomia agli Enti Locali e flessibilità nella gestione delle loro risorse finanziarie e del personale. Questa la direzione tracciata dalla

Appalti di servizi ex Allegato IIB: illegittima l’esclusione automatica se non sono indicati nell’offerta gli oneri di sicurezza aziendale

Nel Parere n. 166 del 7 ottobre 2015, una Spa chiede un parere relativamente alla procedura aperta per l’affidamento del

Esclusione automatica delle offerte: deve essere prevista espressamente nel bando di gara

Nella Delibera n. 797 del 14 ottobre 2020 l’Anac chiarisce che in una procedura di gara da aggiudicarsi con il

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.