Comunicazione dell’ammontare dello stock debiti commerciali residui al 31 dicembre 2018: indicazioni dall’Anci in caso di anomalie nei valori

Comunicazione dell’ammontare dello stock debiti commerciali residui al 31 dicembre 2018: indicazioni dall’Anci in caso di anomalie nei valori

Con il Comunicato 23 aprile 2019, l’Anci ha reso noto che continuano a pervenire dai Comuni numerosi segnali di allarme per il primo degli adempimenti introdotti dal comma 867 della “Legge di bilancio 2019” a garanzia del rispetto dei tempi di pagamento dei debiti commerciali.

Si tratta del nuovo obbligo di comunicazione alla “Pcc” dell’ammontare complessivo dello stock di debiti commerciali residui scaduti e non pagati al 31 dicembre 2018, da effettuarsi entro il 30 aprile 2019.
L’allarme nasce dalla constatazione, tramite le nuove funzionalità disponibili in “Pcc” dallo scorso 1° aprile, di ampi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tipicità e nominatività degli strumenti urbanistici

Nella Sentenza n. 7817 del 9 dicembre 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il Principio di tipicità

Sostituto d’imposta: trattamento fiscale delle somme legate ad obiettivi e chiarimenti sul recupero delle ritenute versate in eccesso

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 223 del 29 marzo 2021, si è occupata del trattamento fiscale delle somme

Riscossione: requisiti della notifica della cartella di pagamento

Nell’Ordinanza n. 13551 del 2 luglio 2020 della Corte di Cassazione,i Giudici di legittimità statuiscono che nel Processo tributario, ove

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.