Concessione demaniale per stabilimento balneare: giusto ricorrere a procedure di evidenza pubblica

Concessione demaniale per stabilimento balneare: giusto ricorrere a procedure di evidenza pubblica

Nella Sentenza 1329 del 28 luglio 2017 del Tar Puglia, i Giudici si esprimono sulle modalità di rilascio di una concessione demaniale per realizzare uno stabilimento balneare. I Giudici pugliesi chiariscono che, per il rilascio di nuove concessioni, legittimamente la Lr. Puglia n. 17/15 prescrive il ricorso a procedure di evidenza pubblica. Il mancato ricorso a procedure di selezione aperta, pubblica e trasparente tra gli operatori economici interessati determina infatti un ostacolo all’ingresso di nuovi soggetti nel mercato, non solo risultando invasa la competenza esclusiva statale in materia di tutela della concorrenza, in violazione dell’art. 117, comma 2, lett. e),

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo salario accessorio”: fuori dal tetto i compensi riconosciuti per la partecipazione a Collegi arbitrali o come Collaudatore

Nella Delibera n. 1 del 5 gennaio 2018 della Corte dei conti Veneto, un Comune ha chiesto un parere in

Investimenti sui mutui anno 2013: il Decreto con il certificato per la richiesta dei contributi entro il 31 marzo 2014

La Direzione centrale della Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, con un Comunicato pubblicato sul proprio sito internet il 27

Tuel: verso la riforma?

Sta circolando in questi giorni sui canali internet la bozza di Disegno di legge collegato alla “Legge di stabilità 2015”