Concessione di servizi: per il calcolo del valore da porre a base di gara conta la totalità dei ricavi

Concessione di servizi: per il calcolo del valore da porre a base di gara conta la totalità dei ricavi

Il Parere n. 96 del 26 novembre 2014 dell’Anac riguarda la correttezza del calcolo dell’importo delle garanzie riferite ad una concessione di servizi. Nel caso di specie, la stazione appaltante indicava, nelle lettere d’invito con le quali dettava le condizioni di partecipazione alla selezione, l’importo posto a base di gara, corrispondente al canone annuo, sulla base del quale era calcolato l’importo della cauzione provvisoria. L’Anac rileva che, per il calcolo del valore della concessione, la stazione appaltante deve considerare la totalità dei ricavi provenienti dalla gestione economica del servizio. La corretta individuazione nel bando del valore della concessione è di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo salario accessorio”: riconoscimento di fondi vincolati in materia di attività istruttorie per il condono edilizio

Nella Delibera n. 9 del 14 febbraio 2020 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco ha chiesto un parere in

Ici: quando un’area viene qualificata come “pertinenza”?

Ctr Abruzzo, Sentenza n. 702 del 26 luglio 2017 Nella fattispecie in esame, la questione controversa riguarda i criteri per