Concessione in comodato d’uso gratuito di immobile comunale: via libera se si persegue interesse pubblico e operazione è sostenibile

Concessione in comodato d’uso gratuito di immobile comunale: via libera se si persegue interesse pubblico e operazione è sostenibile

Nella Delibera n. 357 del 21 dicembre 2016 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto di sapere se l’Ente può concedere in comodato d’uso gratuito un bene immobile da destinare ad attività formative superiori, nonché a struttura polivalente culturale e museale, a fronte del risparmio delle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria che sono poste a carico dell’Ente comodatario.

La Sezione chiarisce che la concessione in comodato di beni di proprietà dell’Ente Locale è da ritenersi ammissibile nei casi in cui sia perseguito un effettivo interesse pubblico equivalente o addirittura superiore rispetto a quello meramente economico ovvero nei casi in cui non sia rinvenibile alcun scopo di lucro nell’attività concretamente svolta dal soggetto utilizzatore di tali beni unitamente alla compatibilità finanziaria dell’intera operazione posta in essere.


Related Articles

“Documento di Economia e Finanza”: il Mef, “Ad oggi non esiste una bozza”

Contraddicendo una notizia diffusa da alcuni Organi di stampa, con il Comunicato-stampa n. 52 del 26 marzo 2018, il Ministero

Fatturazione elettronica: parte la sperimentazione per i privati

Con un Comunicato pubblicato il 20 gennaio 2016 sul proprio sito istituzionale, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto l’avvio della

Entrate tributarie erariali: nel primo trimestre 2019 gettito a 97,4 miliardi (+0,5%)

Con il Comunicato-stampa n. 90 del 6 maggio 2019, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che nel