Concordato preventivo senza continuità aziendale: non consente la partecipazione a gare pubbliche

Concordato preventivo senza continuità aziendale: non consente la partecipazione a gare pubbliche

 

Nella Sentenza n. 6781 dell’11 maggio 2015 del Tar Lazio – Roma, una Società ricorrente ha impugnato il bando con cui un Comune ha indetto la gara per l’affidamento del Servizio quinquennale di “Raccolta e trasporto dei rifiuti urbani” nel Comune. La ricorrente – affidataria del “Servizio di raccolta e trasporto rifiuti urbani” sul territorio comunale – per sopravvenute difficoltà economiche, ha dovuto chiedere al Tribunale di essere ammessa al concordato preventivo, e riferisce di essere in procinto di creare una “new company” con la quale intende proseguire le attività fino ad ora

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Aggiornamento “Def 2015”: riviste al rialzo le stime sulla crescita del Pil

In occasione delle pubblicazione del “Documento di economia e finanza 2015” (“Def”), lo scorso aprile, il Ministero dell’Economia e delle

Digitalizzazione P.A.: il Dipartimento della Funzione rilascia la versione aggiornata del “Syllabus Competenze digitali per la P.A.”

Il Ministero per la Pubblica Amministrazione – Dipartimento della Funzione pubblica, con una Nota pubblicata il 27 luglio 2020 sul

Trasferimenti erariali: confermate le Istruzioni relative alla rendicontazione del “5 per mille” destinato ai Comuni

Con un Comunicato pubblicato il 9 settembre 2020 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza