Congedi straordinari per sospensione attività didattica nelle cd. “zone rosse”: attivo l’applicativo Inps per la richiesta

Congedi straordinari per sospensione attività didattica nelle cd. “zone rosse”: attivo l’applicativo Inps per la richiesta

Con il messaggio n. 515/2021, l’Inps ha comunicato che è attivo l’Applicativo on line per compilare e presentare le domande di congedo, dei lavoratori del Settore privato, per sospensione della didattica in presenza delle Classi seconde e terze delle Scuole secondarie delle cd. “zone rosse”, nonché quelle del congedo per la sospensione della didattica in presenza nelle Scuole e per la chiusura dei Centri diurni a carattere assistenziale dei figli disabili gravi.

Si tratta, come noto, delle nuove casistiche di congedo connesso all’emergenza “Covid-19” utilizzabili dai genitori lavoratori dipendenti (pubblici e privati) anche nel 2021, secondo quanto disposto dall’art. 22-bis del Dl. n. 137/2020, convertito con modificazioni dalla Legge n. 176/2020 (cd. “Decreto Ristori”).

Per quanto concerne la decorrenza del nuovo congedo, come ricordato dall’Inps nella precedente Circolare n. 2/2021, questa coincide con il 9 novembre 2020 (data di entrata in vigore del Dl. n. 149/2020), mentre con riferimento alla scadenza questa deve essere individuata di volta in volta in corrispondenza dei Dpcm. emanati per fronteggiare l’emergenza “Covid-19”, l’ultimo dei quali (Dpcm. 14 gennaio 2021) termina la sua efficacia il prossimo 5 marzo 2021. Si ricorda che i dipendenti pubblici, in merito alle modalità di fruizione del congedo disciplinato dall’art. 22-bis citato, non devono presentare domanda all’Inps ma direttamente alla propria P.A. datrice di lavoro, secondo le indicazioni dalla stessa fornite.


Related Articles

Imposta di bollo su fatture elettroniche: pagamento semestrale per importi inferiori a Euro 1.000

Con la Legge 19 dicembre 2019, n. 157, di conversione del “Decreto Fiscale 2020” (Dl. 26 ottobre 2019, n. 124),

Finanziamenti Enti Locali: il Mef pubblica l’attribuzione delle somme spettanti ai Comuni per il minor gettito dell’Addizionale comunale

E’ stato pubblicato in data 2 dicembre 2019 il Decreto del Direttore centrale della Finanza locale del Mef, rubricato “Determinazione

“Fondo salario accessorio 2020”: adeguamento del limite ex art. 33, comma 2, del Dl. n. 34/2019

Nella Delibera n. 95 del 30 luglio 2020 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha formulato alcuni quesiti inerenti

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.