Contributi consortili: onere della prova al contribuente secondo il Tar Toscana

Contributi consortili: onere della prova al contribuente secondo il Tar Toscana

Nella Sentenza n. 734 del 6 maggio 2019 della Ctr Toscana, i Giudici affermano che, in tema di contributi consortili, allorquando la cartella esattoriale emessa per la loro riscossione sia motivata con riferimento ad un “piano di classifica” approvato dalla competente Autorità regionale, è onere del contribuente che voglia disconoscere il debito contestare specificamente la legittimità del provvedimento ovvero il suo contenuto. Nessun onere probatorio in tal caso grava sul Consorzio.

Ctr Toscana – Sentenza n. 734 del 2019


Related Articles

Appalti di servizi ex Allegato IIB: illegittima l’esclusione automatica se non sono indicati nell’offerta gli oneri di sicurezza aziendale

Nel Parere n. 166 del 7 ottobre 2015, una Spa chiede un parere relativamente alla procedura aperta per l’affidamento del

“Pcc”: le istruzioni per la gestione delle fatture soggette a “split payment” in attesa delle apposite funzionalità

Con un Comunicato pubblicato il 13 febbraio 2015 sulla “Piattaforma certificazione crediti”, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito

Pubblica sicurezza: un italiano su 3 ritiene di vivere in una zona a rischio criminalità

Il 33,9% dei cittadini, vale a dire l’11,9% in più rispetto alla rilevazione precedente, ritiene di vivere in una zona

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.