Costi per la sicurezza aziendale: ammissibile anche un documento giustificativo relativo anche alle voci di costo allegato all’offerta

Costi per la sicurezza aziendale: ammissibile anche un documento giustificativo relativo anche alle voci di costo allegato all’offerta

Nel Parere n. 202 del 25 novembre 2015 dell’Anac, il Miur, Direzione Generale per i Contratti, gli Acquisti e per i Sistemi Informativi e la Statistica, presenta un istanza di parere relativamente alla procedura aperta per l’affidamento dell’appalto relativo al servizio di monitoraggio dei contratti sviluppo e gestione del sistema informativo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. In particolare, il quesito formulato, azionato dal secondo classificato, riguarda la necessità o meno di procedere con l’esclusione dell’operatore primo classificato e degli altri operatori in gara, in ragione della mancata indicazione degli oneri di sicurezza aziendali di cui all’art. 87, comma 4, del Dlgs. n. 163/06.

L’Anac rileva che, fermo restando il riconosciuto obbligo per il concorrente di indicare in sede di offerta economica gli oneri di sicurezza aziendali, anche se non previsto nel bando di gara, si può ritenere assolto tale adempimento anche nel caso in cui l’operatore economico produca allegato ab origine alla propria offerta economica un documento giustificativo relativo anche alle voci di costo.


Related Articles

Affidamenti “in house”: slitta al 31 marzo 2021 il termine per partecipare alla consultazione Anac per l’adozione delle nuove Linee-guida

C’è tempo fino al 31 marzo 2021 per far pervenire all’Anac le osservazioni relative all’adozione delle Linee-guida recanti “Indicazioni in

Processo tributario: tempestività dell’appello

Nella Sentenza n. 4310 del 4 marzo 2015 della Corte di Cassazione, ai fini dei riscontri della tempestività dell’appello, il

“Dichiarazione precompilata 2017”: aperti i canali telematici per l’invio delle spese 2016, c’è tempo fino al 28 febbraio 2017

Sono ufficialmente attivi tutti i canali telematici attraverso i quali possono essere trasmesse all’Anagrafe tributaria i dati relativi alle spese