“Covid-19”: atto di segnalazione dell’Anac a Governo e Parlamento per consentire il pagamento dei lavori effettuati fino alla data della sospensione

“Covid-19”: atto di segnalazione dell’Anac a Governo e Parlamento per consentire il pagamento dei lavori effettuati fino alla data della sospensione

Con l’Atto di segnalazione n. 5 del 29 aprile scorso, l’Autorità nazionale Anticorruzione, tenuto conto della particolare situazione di emergenza sanitaria che investe il nostro Paese, ha formulato una proposta di intervento normativo per definire il comportamento delle stazioni appaltanti in caso di sospensione dei lavori, con particolare riguardo al pagamento delle prestazioni eseguite.

La normativa di riferimento in materia di sospensione delle attività contrattuali è contenuta nell’art. 107 del Dlgs. n. 50/2016 (“Codice dei Contratti pubblici”), nonché negli artt. 10 e 23 del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 49/2018.

Dalle richiamate disposizioni

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Spesa di personale delle Province: fuori dal limite la spesa per funzioni c.d. “delegate o non fondamentali”

Nella Delibera n. 72 del 23 settembre 2019 della Corte dei conti Piemonte, la questione posta alla Sezione riguarda la

Giudice ordinario: opposizione al provvedimento di sgombero di un immobile comunale

Nell’Ordinanza n. 9683 del 5 aprile 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di

Mobilità personale P.A.: verso il ricollocamento a “Via Arenula” di 2.000 dipendenti degli Enti di area vasta

  E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 192 del 20 agosto 2015 (S.O n. 50) la Legge 6 agosto 2015,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.