“Covid-19”: nuove risorse agli Enti per i Servizi di “Trasporto scolastico” in conformità alle misure di contenimento della diffusione dell’epidemia

“Covid-19”: nuove risorse agli Enti per i Servizi di “Trasporto scolastico” in conformità alle misure di contenimento della diffusione dell’epidemia

Sulla G.U. n. 2 del 4 gennaio 2021 è stato pubblicato il Decreto 30 novembre 2021 del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, relativo al trasferimento dei fondi ai Comuni al fine di consentire l’erogazione dei Servizi di “Trasporto scolastico” in conformità alle misure di contenimento della diffusione del “Covid-19”.

Il Decreto definisce i criteri di riparto e le assegnazioni ai singoli Comuni delle risorse per l’anno 2021, pari ad Euro 150 milioni. Le risorse disponibili sono assegnate a ciascun Comune o forma associativa di Comuni nel limite del 30% della spesa sostenuta per il “Trasporto scolastico” per l’esercizio finanziario 2019. Le risorse pervenute agli Enti dovranno essere destinate ai Servizi aggiuntivi di “Trasporto scolastico” connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Le maggiori spese sostenute possono essere riferite all’Anno scolastico 2020-2021 e, limitatamente alle obbligazioni sottoscritte alla data di entrata in vigore del Decreto, all’Anno scolastico 2021-2022. 

Le fasi procedimentali, e la modalità di presentazione delle domande, saranno disciplinate con Decreto del Direttore generale per la Sicurezza stradale e l’Autotrasporto, da adottarsi entro 15 giorni dalla data di entrata in vigore del Decreto in oggetto. Nella domanda dovranno essere attestate le spese sostenute al fine di erogare i Servizi di “Trasporto scolastico” per l’esercizio finanziario 2019 e le risorse destinate negli esercizi finanziari 2020 e 2021 al fine di erogare Servizi di “Trasporto scolastico” aggiuntivi e di adottare le misure connesse al “Trasporto scolastico” di contenimento della diffusione dell’epidemia.


Related Articles

“Ddl. Bilancio 2017”: verso la proroga della maggiorazione della deduzione di ammortamenti sugli investimenti in beni materiali

Con la proposta di disposizione in commento l’agevolazione di cui all’art. 1, comma 91, “Legge di stabilità 2016”, consistente nella

Fabbisogno sanitario regionale

Nella Sentenza n. 1043 del 4 febbraio 2021 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il fabbisogno regionale, statico

Accessibilità: emanate le Linee-guida per i privati

In data 6 maggio 2022, l’AgID ha diffuso sul proprio sito la Notizia in cui informa di aver adottato, con

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.