“Covid-19”: stop agli ingressi in Italia ai cittadini provenienti da 13 Paesi considerati ad alto rischio

“Covid-19”: stop agli ingressi in Italia ai cittadini provenienti da 13 Paesi considerati ad alto rischio

Con l’Ordinanza 9 luglio 2020, pubblicata sulla G.U. n. 172 del 10 luglio 2020, il Ministro della Salute, sentiti i Ministri degli Affari Esteri, dell’Interno e dei Trasporti, ha disposto il divieto di ingresso e di transito in Italia alle persone che nei 14 giorni precedenti abbiano soggiornato o siano transitati nei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana.
Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria, sono sospesi anche i voli diretti e indiretti da e per le nazioni sopra elencate.
Il Provvedimento – efficace dal 9 al 14 luglio 2020 – fa seguito ad una Nota, rilasciata il 9 luglio 2020, con la quale la Direzione generale della Prevenzione sanitaria del Dicastero guidato da Roberto Speranza ha evidenziato la necessità di rafforzare i controlli tesi a diminuire il rischio di “reimportare” il virus “Covid-19” nel Paese e ha contestualmente proposto la restrizione, assoluta o condizionata, della mobilità da determinati Paesi.


Related Articles

Contratti pubblici: aggiornato l’Accordo-quadro tra Anac e Procure per migliorare le misure Anticorruzione

Con il Comunicato 4 maggio 2016, il Presidente dell’Anac ha reso noto che, a seguito dell’entrata in vigore del Dlgs.

Rtp misto: anche la mandataria del sub raggruppamento orizzontale deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria

Nella Delibera n. 499 del 23 giugno 2021 dell’Anac, una Società, mandataria del costituendo Rtp con uno Studio Associato (mandante),

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.