Covid Germania, niente stipendio ai non vaccinati in quarantena

Covid Germania, niente stipendio ai non vaccinati in quarantena

Dal primo novembre non saranno più risarciti per la perdita dello stipendio quei tedeschi non vaccinati che dovessero mettersi in quarantena. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Jens Spahn, secondo quanto riporta la Bbc. Finora il governo tedesco aveva pagato un risarcimento a quei lavoratori costretti all’isolamento per essere stati in contatto con una persona contagiata o per essere tornati da una zona ‘ad alto rischio’ all’estero. Questo sostegno, ha spiegato Spahn, sarà ritirato nel tentativo di incoraggiare più persone a vaccinarsi. 

Quella di ricevere il vaccino rimarrà una “decisione personale”, ha dichiarato, ma quella decisione ora “avrà anche la responsabilità di sopportarne le conseguenze economiche”. “Alcune persone diranno che questo significa fare pressione sui non vaccinati. Penso che dobbiamo guardarla da un altro punto di vista – è anche una questione di equità”, ha aggiunto. 


Related Articles

Gb, crisi carburante: governo pronto a impiegare esercito

Boris Johnson pronto a impiegare l’esercito per fare fronte alla crisi del carburante. La decisione è stata presa oggi durante

Olimpiadi, Italia capolavoro: basket azzurro torna ai Giochi

La Nazionale di basket vola alle Olimpiadi di Tokyo e torna ai Giochi dopo 17 anni di assenza. L’Italia batte

Covid oggi Emilia, 560 contagi e due morti: bollettino 2 agosto

Sono 560 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 2 agosto. Registrati inoltre altri

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.